+ di 3000 recensioni certificate •  Spedizione gratuita sopra i 50€ in tutta Italia

Vitamina C: cosa serve e come usarla per la cura della pelle

Un ingrediente virtuoso, che aiuta la nostra pelle sotto diversi punti di vista contrastando le più comuni imperfezioni, è la vitamina C.

Si tratta di un attivo di rilevante importanza quando si parla di cosmesi e cura della pelle, ecco di seguito svelati tutti i suoi segreti!

Tabella dei Contenuti

Che cos'è la vitamina C?

Nel dettaglio la vitamina C, o comunemente chiamata acido ascorbico, è un composto che risulta attivo sotto il punto di vista biologico. Può essere sciolto in acqua (è una delle vitamine idrosolubili) e agisce come un vero e proprio antiossidante, un attivo benefico sotto diversi punti di vista.

Vitamina C: a cosa serve?

Sicuramente vi starete domandando quali siano le sue proprietà. Per questa ragione è importante sapere che questa vitamina non soltanto tende a rafforzare il sistema immunitario, come è noto, ma allo stesso tempo è in grado di proteggere il nostro organismo da batteri e virus.

La vitamina C può velocizzare la guarigione delle ferite, contrasta in particolar modo lo stress, regola il metabolismo, elimina dal corpo le tossine, è presente nei momenti in cui avviene la sintesi di un ciclo di ormoni, ha azione anti-ossidante sulle cellule e, infine, accelera il recupero dopo la manifestazione di numerose patologie.

Inoltre è importante sapere che permette alle altre vitamine appartenenti al gruppo B di agire in modo migliore e più efficace. Grazie a questo elemento si ha l’occasione di rallentare il naturale processo legato all’invecchiamento: il nostro corpo è fonte di vitamina C e questa è fondamentale per denti, tendini, ossa, cellule del sangue, legamenti e ovviamente la cute.

Quando nel nostro corpo è presente un buon livello di vitamina C, otteniamo una protezione maggiore dai radicali liberi, colpevoli dell’assenza di elasticità e tono dell’epidermide (che risulterà più opaca disomogenea) e causa di invecchiamento cutaneo (si ossidano le cellule), quindi causa di rughe e macchie.

Sai che tipo di pelle hai?

Test della pelle

In definitiva, la vitamina C è fondamentale per rafforzare il sistema immunitario e aumentare il benessere dell’organismo.

Vitamina C: benefici per la pelle del viso

Ecco come agisce questa vitamina sulla nostra pelle.

  • Anti-ossidante. La vitamina C, tende a proteggere la nostra pelle soprattutto dai raggi solari UVA e UVB e dai loro effetti negativi e aggressivi: il photo-aging, invecchiamento cutaneo e macchie sono determinati da un’azione ossidativa dei raggi solari sulla nostra pelle. Aiuta a contrastare questo processo ossidativo e di conseguenza blocca il processo di invecchiamento dovuto ad esposizione solare. Ovviamente non sostituisce la crema con SPF che è il modo più efficace per contrastare i raggi solari e di conseguenza le malattie della pelle.
  • Promuove l’elasticità cutanea. Per via della sua azione capace di stimolare la produzione di collagene nella cute, velocizza la ricostituzione dei tessuti che rappresentano i principali responsabili della forza, della compattezza e della sua elasticità. Aiuta anche in caso di cicatrici da acne.
  • Rigenerante e Depigmentante. Ha azione su macchie cutanee e pelle poco omogenea, aiuta il turn over cellulare, la pelle risulterà più luminosa, compatta e omogenea. Non elimina le macchie ma ha un’azione schiarente.

Un aspetto che occorre valutare con attenzione è quello che riguarda ciò che consumiamo attraverso l alimentazione, in quanto la nostra dieta gioca un ruolo decisamente rilevante.

Per questo è consigliata l’ assunzione di vitamina C anche attraverso determinati alimenti che possono contribuire ad avere una pelle sana, liscia e luminosa. Ne sono un esempio frutta e verdura come agrumi, peperoni, pomodori.. in generale meglio una dieta ricca di sostanze vitaminiche, di preferenza crude o appena scottate, perché la vitamina C è termolabile e fotosensibile, quindi è una delle vitamine più delicate da trattare sia da sotto forma alimentare che da un punto di vista cosmetico.

Inoltre è importante sapere che il problema che si presenta quando si assimila e integra la vitamina C nel nostro organismo riguarda gli organi principali che tendono a dividerla e di conseguenza la usano: per questo motivo non riesce a raggiungere la cute o nel caso in cui ci riesca arriva alla pelle in quantità limitata.

La scienza cosmetica viene in aiuto con formulazioni sempre più all’avanguardia: come si è detto è una vitamina difficile da inserire nei cosmetici, per la sua instabilità, ma la ricerca cosmetica ha creato derivati efficaci e molto più stabili. Parliamo di vitamina C stabilizzata che troviamo con diversi nomi quando andiamo a leggere la lista ingredienti (INCI): L-ascorbc acid, sodium ascorbyl phosphate, ascorbyl glucoside, Ascorbyl Tetraisopalmitate, per citarne alcuni.

La vitamina C presente nei cosmetici ci aiuta a contrastare le macchie che tendono a comparire con l’avanzare dell’età, la pelle irregolare, il photoaging e l’invecchiamento cutaneo in generale.

In quali cosmetici è presente?

In linea generale, la vitamina C, è presente in diverse tipologie di cosmetico.

Quelli che preferisco sono tonici, essence e sieri perché solitamente hanno una concentrazione maggiore di attivo e  sono ricchi di questa vitamina, ma anche alcune creme sono ottime per la combinazione tra azione nutriente e illuminante come Missha Vita C Plus Eraser Toning Cream – 30ml

Si tratta di prodotti che offrono numerosi benefici: antiossidanti, anti-macchia, illuminanti e in definitiva anti-age o meglio pro-age.

Inoltre per il suo potere rigenerante dei tessuti e depigmentante questa vitamina è un attivo perfetto per chi soffre di acne: bisogna fare attenzione però a non usarla quando si usano prodotti che contengono benzoyl peroxide, è un ossidante (serve per far morire i batteri dell’acne) ma appunto vanifica l’efficacia della vitamina C.

Consiglio di usarla nei trattamenti post acne, per non farla entrare in conflitto e ottenere risultati anti-macchia e cicatrizzanti.

Ecco qualche cosmetico efficace che contiene Vitamina C:

  • SomeByMi Yuja Niacin Miracle Brightening Toner – 150ml tonico che aiuta anche con le impurità

  • TIA’M Vita Refre-C Toner 100ml tonico con vitamina C pura, un pieno di questa vitamina rivitalizzante

  • Muldream Vegan Green Mild Vita Ampoule – 55ml siero che rende la pelle luminosa e levigata

  • Sandawha Vitamin C Brightening Essence – 30ml concentrato anti-ossidante che rigenera i tessuti con azione pro-age.

Come usare la vitamina C nella cosmesi

La scelta del prodotto va sempre in base al proprio tipo di pelle e alle proprie preferenze.

Non ci sono particolari controindicazioni ma occorre avere qualche attenzione nell’utilizzo della vitamina C in estate. Per il suo potere anti-ossidante va benissimo se si sta all’aria aperta, non è fotosensibilizzante ma magari se si sta tutto il giorno al mare e la pelle viene sollecitata da sole, vento e acqua salata (anche il cloro in piscina non fa bene alla pelle) eviterei di usarla per non sovraccaricare troppo la pelle. Solitamente in queste occasioni consiglio sempre una skincare basica, inoltre usiamo sempre la protezione solare.

Interazione con altri attivi

Non ci sono delle vere e proprie linee guida; io eviterei di mixare o stratificare con attivi che possono ossidare la Vitamina C ovvero il già citato benzoyl peroxide, l’ossido di zinco e i peptidi del rame (copper peptide).

Siccome la Vitamina C lavora e si attiva con un certo ph, (la formulazione cosmetica è fatta per supportare questo) applicato il nostro prodotto con questo attivo aspettiamo almeno 15 minuti prima di prima di applicare lo step successivo, per non rovinare gli effetti della vitamina C o vanificarli. Proprio per questo motivo sconsiglio la Vitamina C fai-da-te, si rischia di usare un prodotto inutile o peggio che ci possa irritare la pelle; il cosmetico deve essere un prodotto finito e testato clinicamente.

La vitamina C o acido ascorbico è quindi un elemento antiossidante decisamente valido e funzionale, nel mondo della cosmetica è possibile trovarla in numerosi derivati, nelle sembianze più stabili che sono dotate di un buon grado di validità. Attraverso l’utilizzo di prodotti con vitamina C si ha l’occasione di proteggere la pelle anche dallo stress ossidativo provocato non solo dai raggi ultravioletti del sole ma anche dalle polveri sottili e dall’ inquinamento.

Questa vitamina è sicuramente un valido aiuto per proteggere la nostra bellezza!

Per approfondimenti ulteriori in merito a questo argomento ecco qui il mio video sul canale YouTube di My Beauty Routine!

Autore

Alessandra Frontini

Alessandra Frontini

Ciao sono Alessandra!

Ho creato lo shop My Beauty Routine per condividere con te la mia esperienza nel mondo della cosmesi coreana ed offrirti il meglio della K-Beauty. Sul blog di My Beauty Routine troverai tutti i miei consigli per prenderti cura della tua pelle e per usare al meglio i cosmetici coreani!

Articoli Correlati