Home | Approfondimenti | Dermatite viso: cos’è, cause, tipologie e come curarla

Dermatite viso: cos’è, cause, tipologie e come curarla

La dermatite è una delle più famose fra le malattie della pelle; ognuno di noi prima o poi ne sente parlare e i meno fortunati ne hanno un incontro ravvicinato e ci devono quotidianamente fare i conti.

Questa patologia, non contagiosa ma parecchio fastidiosa, in base alle sue cause scatenanti e in base a come e dove si manifesta, assume diverse forme e possiamo quindi parlare di differenti tipologie di dermatite del viso.

dermatite viso

Quali sono le cause della dermatite viso

La dermatite viso si può manifestare per le cause più disparate:

  • contatto con agenti irritanti (dermatite irritativa da contatto)
  • contatto con sostanze potenzialmente allergizzanti (dermatite allergica da contatto)
  • fattori genetici di ereditarietà, fattori climatici e inquinamento, stress (dermatite atopica)
  • squilibri ormonali o del sistema immunitario,
  • eccesso di sebo, pelle grassa o molto grassa,
  • alcune tipologie di farmaci,
  • possibile infezione da funghi (malassezia),
  • predisposizione genetica (dermatite seborroica)
  • agenti infettivi quali batteri, funghi, ectoparassiti, disfunzioni ormonali, stress (dermatite periorale)
  • celiachia, anche se questo tipo di dermatite (erpetiforme) non colpisce quasi mai il viso, bensì il corpo la menziono perché è correlata a questa malattia genetica grave dell’intestino.

Dermatite: cos è e come si manifesta

La Dermatite cutanea è una infiammazione cronica non contagiosa degli strati superficiali della cute.

Come dicevo, in base alle diverse tipologie di dermatite, avremo differenti manifestazioni; ecco quali sono possibili i sintomi della dermatite:

Sai che tipo di pelle hai?

Test della pelle

  • pelle arrossata
  • pelle secca e ruvida al tatto
  • desquamazione
  • macchie rosse
  • prurito
  • pustole, papule e vescicole sierose
  • gonfiore e calore della cute

Tipologie di dermatite

Vediamo ora le diverse tipologie più da vicino.
Preciso che queste nozioni riportate non devono essere un’informazione per l’auto-cura, o meglio l’auto diagnosi, se si soffre di qualsiasi disturbo cutaneo è sempre bene rivolgersi al dermatologo per una visita accurata.

Dermatite da contatto

Come accennato, questo tipologia si sviluppa quando:

  • la cute viene a contatto con sostanze irritanti (DIC Dermatite Irritativa da Contatto)
  • a contatto con agenti che possono creare reazioni allergiche (DAC Dermatite Allergica da Contatto).

Può non coinvolgere solamente il viso ma anche tutto il corpo; è quella che nei neonati chiamiamo dermatite da pannolino per fare un esempio.

Si manifesta a macchie arrossate, con pelle secca e ruvida, prurito ed eritemi.

Dermatite da contatto

Sudamina o Dermatite Atopica

Questo è una tipologia che troviamo nei bambini in età pediatrica, più rara negli adulti.
Nella dermatite atopica cause possibili possono essere un insieme di fattori scatenanti quali:

  • genetica,
  • carenza immunitaria,
  • mal funzionamento della barriera di difesa cutanea,
  • microbiota compromesso,
  • uso di sostanze allergizzanti o irritanti,
  • stress,
  • ambiente e inquinamento.

Si presenta con zone secche e arrossate ed eritemi e può degenerare in ipercheratosi (ispessimento cutaneo), ragadi, vescicole, croste e tanto prurito. Può coinvolgere il viso e il corpo.

Dermatite Atopica

Dermatite Periorale

Impropriamente definita dermatite (assomiglia più ad una forma di acne), come dice il suo nome, la periorale coinvolge la parte del viso intorno alla bocca, i lati del naso e anche il mento e riguarda donne in età fertile e i bambini.

Ciò che provoca questa fastidiosa forma di dermatite non è ancora chiaro. Diversi quindi potrebbero essere i fattori scatenanti:

  • principalmente medicinali cortisonici e fluoro (presente sia nel dentifricio che nell’acqua)
  • anche alterazioni ormonali,
  • stress,
  • funghi e batteri.

La dermatite periorale può manifestarsi con eruzioni cutanee, infiammazioni e papule; è simile all’acne o alla rosacea.

Dermatite Periorale

Dermatite Seborroica

La dermatite viso seborroica si presenta nelle aree dove abbiamo più sebo:

  • cuoio capelluto
  • pieghe laterali del naso e del mento
  • fronte e sopracciglia
  • incavi della parte posteriore dell’orecchio.

La dermatite seborroica può essere quindi più frequente nelle persone con cute grassa, ma l’eccessiva presenza di sebo non è l’unica causa.

Gli altri fattori scatenanti, oltre a quelli comuni con le altre forme di dermatite (genetica, stress, disfunzioni ormonali e microbiota cutaneo compromesso), vanno a ricercarsi nella presenza di infezioni da funghi (Malassezia).

Quindi sebbene non si conoscano ancora le cause scatenanti con ogni probabilità la dermatite seborroica viso si presenta per una concomitanza di più fattori fra quelli citati.

Si presenta con desquamazione come forfora grassa o secca del cuoio capelluto (dermatite seborroica del cuoio capelluto), degenera in infiammazioni, prurito, papule, croste.

Dermatite Seborroica

Dermatite Erpetiforme

Sono affetti da dermatite erpetiforme coloro che hanno a che fare con la Celiachia: una malattia cronica dell’intestino che deriva dall’assunzione di cibi con glutine.

Colpisce tra l’adolescenza e l’età adulta le persone che non sanno di avere la malattia celiaca; solitamente regredisce eliminando il glutine e seguendo una dieta priva di glutine appropriata ai malati di celiachia.

Attenzione: questa forma di dermatite non è scatenata dal contatto della pelle con il glutine, ma soltanto dalla sua ingestione, perché coinvolge l’intestino; quindi tutti quei cosmetici con la scritta gluten free servono solo a creare confusione e allarmismo, anche in questo caso si tratta di una mossa pubblicitaria, di marketing per i pazienti con dermatite erpetiforme.

Coinvolge il corpo (raramente il viso) e si presenta con infiammazioni simili all’herpes, pustole e vescicole sierose, bruciore e prurito.

Dermatite Erpetiforme

Come curare la dermatite del viso

Come accennato per qualsiasi patologia della pelle occorre l’intervento del dermatologo che riconoscerà il tipo di dermatite e le cure più appropriate.

La dermatite, essendo una patologia della cute, si cura seguendo i consigli e le prescrizioni mediche del dermatologo; non esiste una cura fai da te e tantomeno non si curano malattie della pelle con i cosmetici che appunto non sono farmaci.

Solitamente ogni forma di dermatite si cura con una prescrizione di farmaci per via orale e una cura topica specifica e con farmaci da applicare direttamente sulle parti da trattare, però nella cura dell’igiene personale e della nostra skincare routine possiamo sicuramente avere delle attenzioni in più.

Inoltre, uno degli aspetti più affascinanti della cosmesi coreana è quello di preservare la buona salute della pelle, mantenendola fresca e usando cosmetici che non vadano a comprometterne il microbiota.

Cosmetici consigliati per la dermatite

Ecco alcuni cosmetici coreani dalla detersione all’idratazione, utili a riequilibrare il sebo e l’acidità della pelle; donando sollievo, comfort e una perfetta idratazione, aiutano a mantenere la cute elastica e in buona salute.

Detergere senza aggredire

  • House Of Dohwa Rice Bran Powder Wash – 60g detergente enzimatico con Riso e Papaia, per pulire a fondo la pelle senza aggredirla
  • Chasin’ Rabbits Mindful Bubble Cleanser – 200ml contrasta l’eccesso di sebo grazie al carbone e lenisce grazie all’acqua di bambù e al pantenolo.
  • La Palette Calming Green Facial Cleanser – 120ml con tè verde antiossidante e acido salicilico un ingrediente amico delle pelli con eccesso di sebo, acne e dermatite seborroica.

Tonici per riequilibrare il ph

  • Cosrx Pure Fit Cica Toner – 150ml con centella asiatica e allantoina, sfiamma e dona sollievo
  • Pyunkang Yul Ato Intensive Soothing Mist – 145ml perfetto per contrastare la desquamazione e rinforzare le barriere cutanee grazie all’estratto di Caprifoglio Giapponese.
  • Bonajour Green Tea Water Bomb Toner – 205ml particolarmente idratante con tè verde anti-ossidante, acido ialuronico e peptidi che donano idratazione ed elasticità è perfetto in caso di Dermatite atopica e periorale

Sieri per sfiammare e idratare

  • Missha Bee Pollen Renew Ampouler – 40ml ha una funzione anti-age perché promuove l’elasticità e la rigenerazione cutanea grazie al polline e al muschio irlandese, ottimo quindi per le pelli con desquamazioni e ispessimenti cutanei e per ritrovare nutrimento e morbidezza.
  • Muldream Vegan Green Mild Cica Ampoule – 55ml, una combinazione di erbe antisettiche, lenitive e che contrastano le impurità: contiene infatti Estratto di Cartamo, Centella Asiatica, Portulaca Oleracea, Houttuynia Cordata e Olio di Tea Tree.
  • TheSaem Urban Eco Harakeke Ampoule – 45ml dona idratazione profonda senza ungere e sfiamma donando sollievo e freschezza, grazie all’Harakeke, pianta succulenta della Nuova Zelanda simile all’aloe.

Crema viso giorno e notte, per idratare e proteggere le barriere cutanee

Queste creme per dermatite hanno filtri per la luce del sole e i raggi ultravioletti, ossido di zinco e pantenolo.

Per il giorno:

  • Be Plain Clean Ocean Non-Nano Mild Sunscreen 50+ Pa++++ – 50ml
  • Benton Skin Fit Mineral Sun Cream Spf50+ Pa++++ – 50g
  • Skin1004 Madagascar Centella Air-Fit Suncream Plus Spf50+ Pa++++ – 50ml

Per la notte:

  • Barr Super Green Deep Energy Cream 60ml
  • TIA’M My Signature Panthenol Moist Cream 50ml
  • Tia’m Snail & Azulene Sleeping Mask – 80ml

Alessandra Frontini

Ciao sono Alessandra!

Ho creato lo shop My Beauty Routine per condividere con te la mia esperienza nel mondo della cosmesi coreana ed offrirti il meglio della K-Beauty. Sul blog di My Beauty Routine troverai tutti i miei consigli per prenderti cura della tua pelle e per usare al meglio i cosmetici coreani!

Sai che tipo di pelle hai?

Test della pelle

Iscriviti alla newsletter

Ricevi i nostri consigli e approfondimenti